Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha deciso che parteciperà al World Economic Forum (Wef) che il 23 e 24 gennaio prossimi riunirà a Davos (GR), l'élite finanziaria e imprenditoriale mondiale. Lo rende noto l'ufficio del premier all'agenzia di stampa Anadolu.

Sei anni fa, il 29 gennaio del 2009, il suo predecessore e attuale presidente Recep Tayyip Erdogan abbandonò il summit finanziario in segno di protesta per quelle che aveva definito "menzogne" dell'allora presidente Simon Peres sulla guerra a Gaza. Erdogan protestò anche per il moderatore del dibattito David Ignatius che non gli concesse la possibilità di replicare a Peres. Da allora, la Turchia è stata solo rappresentata al Wef a livello di vice premier, con la presenza di Ali Babacan.

Prima di recarsi a Davos, Davutoglu ha in programma visite ufficiali in Germania l'11 e 12 gennaio e in Gran Bretagna dal 19 al 21.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS