Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Queste elezioni sono il risultato dell'esito instabile di quelle del 7 giugno. È diventato evidente quanto sia importante la stabilità per la nostra nazione. Tutti devono rispettare la volontà popolare".

Lo ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan dopo aver espresso a Istanbul il suo voto nelle elezioni politiche anticipate di oggi in Turchia.

In mattinata avevano già votato il premier ad interim e candidato dell'Akp, Ahmet Davutoglu, nella sua città natale anatolica di Konya e il leader del partito filo-curdo Hdp, Selahattin Demirtas, a Istanbul.

Ad Ankara ha espresso il suo voto anche Kemal Kilicdaroglu, leader del socialdemocratico Chp, principale partito di opposizione. I seggi, aperti dalle 8 di stamani (le 6 in Svizzera), chiuderanno alle 17.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS