Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tredici soldati turchi sono rimasti feriti nella tarda serata di ieri nell'esplosione di un ordigno provocata a distanza da sospetti membri del Pkk curdo nel distretto di Baskale, nella provincia orientale di Van.

Il mezzo blindato su cui viaggiavano i militari è stato colpito intorno alle 23:30 lungo l'autostrada che collega Baskale alla provincia sudorientale di Hakkari. Un'operazione è stata lanciata nell'area alla ricerca degli attentatori.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS