Un ordigno artigianale è esploso stasera nella provincia sudorientale turca di Diyarbakir, provocando 4 morti e 13 feriti.

Lo riferisce la prefettura locale, secondo cui si tratterebbe di una bomba piazzata dai "terroristi" curdi del Pkk.

L'esplosione è avvenuta nei pressi della località di Kulp, colpendo un veicolo di civili di passaggio. Non c'è al momento alcuna rivendicazione.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.