Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier incaricato turco, Ahmet Davutoglu, non è riuscito a raggiungere un accordo di coalizione in extremis con i nazionalisti del Mhp. A sei giorni dalla scadenza del suo mandato, il voto anticipato in Turchia è ancora più vicino.

"Ci consulteremo con il presidente della Repubblica" Recep Tayyip Erdogan, "se servirà rimetterò l'incarico" nelle sue mani, ha detto il premier incaricato parlando al termine dei falliti colloqui di coalizione con il leader del partito nazionalista Mhp, Devlet Bahceli.

Il mandato del premier scade domenica. Erdogan ha già detto di non voler estendere il mandato di Davutoglu e di non voler conferire un nuovo mandato. Se un governo non verrà formato entro domenica, la Turchia andrà quindi a elezioni anticipate.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS