Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A meno di tre mesi dalle cruciali elezioni politiche del 7 gennaio, il governo turco del presidente Recep Tayyip Erdogan ha deciso di concedere la connessione gratuita a internet a tutte le famiglie più povere del paese, riferisce la stampa di Ankara.

Secondo Hurriyet i primi collegati grazie al provvedimento saranno le famiglie con studenti. L'accesso sarà illimitato a determinati siti ritenuti utili, per gli altri sarà disponibile una quota di tempo predeterminata.

Il governo ha annunciato nelle ultime settimane altre misure economiche pre-elettorali. Secondo l'istituto statistiche turco il 60,2% delle famiglie aveva un collegamento internet nel 2013. La Turchia ha una popolazione di quasi 80 milioni di abitanti e un reddito medio pro capite di circa 10mila franchi, ma lo stipendio minimo non supera le 950 lire turche, circa 360 franchi, e il divario fra più ricchi e più poveri continua ad allargarsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS