ANKARA - Almeno 28 persone, tra cui anche militari in servizio e in pensione, sono stati arrestati oggi dalla polizia turca in una vasta operazione condotta nell'ambito delle indagini sul Caso Ergenekon, una presunta organizzazione segreta nazionalista che avrebbe tentato di rovesciare l'esecutivo del Partito Giustizia e Sviluppo (Akp) del premier Tayyip Erdogan. Lo ha annunciato l'emittente privata Ntv.
Da parte sua, l'agenzia Anadolu riferisce che gli arresti sono stati effettuati in otto città e che l'operazione è tuttora in corso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.