Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia usa le maniere forti nei confronti di un manifestante.

KEYSTONE/AP/LEFTERIS PITARAKIS

(sda-ats)

Sarebbero più di 160 le persone arrestate dalla polizia oggi a Istanbul in seguito agli scontri scoppiati tra le forze dell'ordine e un gruppo di manifestanti che volevano radunarsi in piazza Taksim, per celebrare il Primo maggio nonostante il divieto delle autorità.

Lo riferisce l'agenzia di stampa Dogan. In precedenza l'emittente Ntv ha parlato di circa 70 fermi nel distretto di Besiktas.

Gli agenti hanno utilizzato i gas lacrimogeni contro un gruppo di manifestanti che si era radunato nel quartiere Mecediyeköy, sventolando bandiere con degli slogan contro il governo del presidente Recep Tayyip Erdogan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS