Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a tre il numero delle vittime dei tre missili abbattutisi durante la giornata di ieri sulla città turca di Kilis. Sale quindi a 15 il numero di morti in conseguenza degli attacchi perpetrati dalle postazioni Isis oltre confine.

Il giorno più sanguinoso è stato lo scorso 12 aprile, quando le vittime furono 5, tra cui 4 bambini. A partire dallo scorso 18 gennaio sono più di 40 i katyusha piovuti sulla città, distante appena 8 chilometri dal confine siriano; 15 in tutto le vittime, tra cui 5 siriani e 40 i feriti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS