Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia continua a violare lo spazio aereo della Turchia al confine con la Siria. Lo ha sostenuto oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, tornando a parlare delle tensioni con Mosca dopo l'abbattimento a novembre del jet russo alla frontiera.

Secondo Erdogan, è irragionevole chiedere ad Ankara perché abbia abbattuto il jet di Mosca, visto che la domanda dovrebbe essere piuttosto "perché la Russia ha violato lo spazio aereo turco?". In ogni caso, ha ribadito, la Turchia non è nemica della Russia, ricordando che Ankara non le aveva imposto sanzioni quando tutto il mondo lo faceva.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS