Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Nato condanna la violazione dello spazio aereo turco da parte di un jet russo, denunciata da Ankara, invitando la Russia a comportarsi responsabilmente, evitando comportamenti "pericolosi". Lo afferma un comunicato del segretario generale Jens Stoltenberg.

"Incidenti avvenuti in precedenza hanno mostrato quanto siano pericolosi questi comportamenti - afferma la nota - Chiedo alla Russia di agire con responsabilità e rispettare pienamente lo spazio aereo della Nato. La Russia deve prendere tutte le misure necessarie per assicurarsi che queste violazioni non si ripetano. Sostengo i contatti diretti tra Ankara e Mosca e chiedo che prevalga la calma e che scenda la tensione. La Nato è solidale con la Turchia e sostiene l'integrità territoriale del nostro alleato".

"A dicembre - ricorda poi Stoltenberg - gli Alleati hanno deciso di aumentare la presenza di aerei Awacs nei cieli della Turchia, nell'ambito del rafforzamento delle difese aeree turche. la decisione precede questo ultimo incidente".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS