Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Norvegia ha concesso l'asilo a 4 soldati e un attaché militare turchi, che lo avevano richiesto dopo il fallito golpe del 15 luglio. Lo riporta l'agenzia Dogan, citando il loro legale.

In un'intervista a un giornale norvegese, i militari avevano negato ogni coinvolgimento nel putsch, spiegando tuttavia di temere ritorsioni in caso di rientro in patria.

Nei mesi scorsi, la mancata estradizione di sospetti golpisti ha provocato scontri tra Ankara e Paesi alleati della Nato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS