Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'aviazione turca ha compiuto oggi nuovi raid contro obiettivi del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) nel sudest della Turchia e nell'Iraq settentrionale, dopo quelli di ieri al confine tra Iraq e Siria.

Lo fanno sapere le forze armate di Ankara, secondo cui i bombardamenti hanno colpito la provincia turca di Hakkari e la regione irachena di Zap, uccidendo dodici ribelli e distruggendo almeno tre rifugi.

I raid odierni sono stati rivolti contro le roccaforti storiche del Pkk, a differenza di quelli di ieri, che per la prima volta hanno preso di mira la zona di Sinjar, più a ovest nella regione autonoma del Kurdistan iracheno, dove Ankara ritiene che i ribelli stiano creando nuove basi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS