Dopo le purghe di decine di migliaia di insegnanti accusati di essere 'gulenisti', la Turchia è pronta a fare piazza pulita anche di quelli sospettati di legami con legami con il Pkk. Ad annunciarlo è il premier, Binali Yildirim.

Secondo Yildirim Ankara ha individuato 14 mila docenti vicini ai ribelli nel sud-est a maggioranza curda del Paese e adesso sta cercando di accertare quanti di questi siano "direttamente associati all'organizzazione terroristica" per sospenderli prima dell'inizio dell'anno scolastico.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.