Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Turchia è pronta a collaborare con la Germania per combattere l'immigrazione illegale ma "la crisi non può essere risolta se non si risolve prima il conflitto in Siria".

Lo ha detto il premier turco Ahmet Davutoglu in una conferenza ad Ankara con la cancelliera tedesca Angela Merkel, secondo quanto riportato dal quotidiano turco Zaman nella sua versione online.

Davutoglu ha anche spiegato che la Turchia si aspetta "un'accelerazione nel processo di adesione all'Unione europea".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS