Navigation

Turchia: quarto giorno di proteste contro irregolarità voto

Turchia: quarto giorno di proteste contro irregolarità voto. KEYSTONE/EPA/CEM TURKEL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2017 - 18:47
(Keystone-ATS)

Per la quarta sera di fila, numerose proteste sono in programma in diverse città della Turchia contro i presunti brogli nel referendum di domenica scorsa sul presidenzialismo, vinto di misura dal 'sì' sostenuto dal presidente Recep Tayyip Erdogan.

Come avviene oramai quotidianamente dalla sera del voto, i manifestanti si ritroveranno soprattutto nei quartieri dove il 'no' ha prevalso nettamente.

A Istanbul si scenderà in piazza nelle roccaforti laiche di Besiktas e Kadikoy e in varie altre zone. Nei giorni scorsi, alcuni gruppi di manifestanti che volevano recarsi a piazza Taksim per proseguire le loro proteste sono stati fermati dalla polizia.

Altre manifestazioni sono state convocate anche ad Ankara, Smirne e in diversi altri centri minori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo