Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 16 membri del Pkk curdo sono rimasti uccisi in nuovi raid compiuti dall'aviazione della Turchia nel sud-est del Paese. Lo fanno sapere le forze armate di Ankara.

Secondo le fonti i bombardamenti sono avvenuti nelle province di Sirnak e Hakkari, sulla base di informazioni di intelligence raccolte attraverso droni. In altri raid compiuti ieri nel nord dell'Iraq, si aggiunge, sono stati distrutti rifugi e depositi di armi dei ribelli curdi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS