Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Scontri nella notte tra forze di sicurezza turche e ribelli curdi nel sudest della Turchia hanno causato una trentina di morti: uccisi nove tra poliziotti e militari e una ventina di militanti del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk).

Lo hanno riferito fonti ufficiali e locali. Un gruppo di ribelli ha attaccato con fucili mitragliatori e lanciarazzi un complesso della sicurezza a Beytussebap, uccidendo gli agenti. Polizia e militari hanno risposto provocando violenti scontri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS