Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il disastro della miniera di carbone di Soma, che la settimana scorsa ha ucciso 301 minatori turchi, ha lasciato senza padre 432 bambini, la cui età media e di 10 anni, ha detto oggi Aysenur Islam, la sola donna ministro nel governo del premier Recep Tayyip Erdogan, responsabile per gli affari sociali.

Lo stato interverrà per garantire loro aiuti economici, ha detto il ministro, riferisce l'agenzia semi-ufficiale Anadolu. Secondo la stampa turca la miniera di Soma, teatro del peggiore disastro industriale della Turchia moderna, rimarrà chiusa per tre mesi. Nelle altre miniere della zona il lavoro è ripreso ieri ad una settimana dalla strage dei 301 minatori.

SDA-ATS