Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISTANBUL - Un tribunale di Istanbul ha incriminato questa mattina e fatto arrestare altri 11 ufficiali accusati di aver complottato nel 2003 per rovesciare il governo turco del partito di radici islamiche Giustizia e Sviluppo (Akp). Lo hanno riferito i media nazionali.
Tra gli 11 militari figurano due ammiragli in servizio e un generale in pensione. La decisone del tribunale è arrivata poche ore dopo il rilascio, ieri sera, dell'ex comandante dell'Aeronautica turca, il generale in pensione Ibrahim Firtina, e dell'ex comandante della Marina, generale Ozden Ornek, anch'egli pensionato.
Non è dato sapere se il provvedimento è da mettere in relazione con il vertice svoltosi ieri mattina ad Ankara tra il presidente Abdullah Gül, il premier Reçep Tayyip Erdogan ed il capo di Stato Maggiore interforze Ilker Basbug per disinnescare la crisi in corso tra governo e Forze armate. Non è stato neanche reso noto se Firtina ed Ornek rischiano imputazioni per altri capi d'accusa che non siano il complotto contro lo Stato, accusa per la quale si trovano ora in carcere 31 dei 49 militari arrestati lunedì.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS