Navigation

Turchia: terzo ponte Istanbul, asta deserta, da rifare

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 gennaio 2012 - 16:41
(Keystone-ATS)

La miliardaria asta per la costruzione e gestione del terzo ponte di Istanbul è andata deserta, ma il governo turco punta comunque a realizzare l'opera probabilmente senza ricorrere agli introvabili finanziamenti privati.

È questa, secondo quanto riferiscono i media turchi basandosi sulle dichiarazioni di un ministro, la situazione del progetto da 5 miliardi di euro che, oltre ad un ponte sospeso sul Bosforo per 1.275 metri, prevede anche la realizzazione di un'autostrada di 414 chilometri.

L'asta per il "Northern Marmara Highway Project", bandita nel marzo scorso e già rinviata in agosto, era andata deserta martedì scorso. Nessuno degli almeno 18 gruppi interessati - tra la decina di stranieri i giornali turchi hanno sottolineato spesso quello giapponese Mitsubishi, l'italiano Astaldi e il russo Moskovskiy Metrostroy - aveva presentato offerte. C'erano state solo "alcune" inacettabili richieste di nuovo rinvio di tre o sei mesi, ha rivelato il ministro dei Trasporti turco, Binali Yildirim dato che, spiegano i media, anche i grandi gruppi hanno difficoltà a finanziariasi a causa della crisi sui mercati europei.

Il ministro, confermando indicazioni date dal premier, Recep Tayyip Erdogan, già alla vigilia dell'asta andata deserta, ha detto ieri in tv che il ponte si farà lo stesso, ma abbandonando lo schema "Bot" (build-operate-transfer) per puntare invece sul finanziamento pubblico dell'opera. Il "Bot" prevedeva la costruzione e gestione del ponte per 25 anni da parte del gruppo vincitore dell'asta il quale avrebbe poi trasferito l'opera allo Stato. Non trovandosi interessati, è scattato il cosiddetto "Piano B": come ha detto il ministro Yildirim, lo Stato finanzierà tutto il progetto che verrà appaltato attraverso nuove aste per costruire l'opera però senza però darla in gestione al privato. Una prima asta - che verrà bandita "molto presto", nel 2012, ha detto il ministro - riguarderà la costruzione del ponte e 65-70 chilometri di autostrada.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?