Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro degli Esteri britannico, Boris Johnson, è giunto in Turchia per la sua prima visita dopo aver assunto l'incarico, la scorsa estate.

Dopo essere atterrato a Istanbul, riferisce l'agenzia statale Anadolu, Johnson si è recato a Gaziantep, nel sud-est al confine con la Siria, per visitare il vicino campo per i rifugiati siriani di Nizip.

Durante la sua visita di 2 giorni, organizzata anche per esprimere solidarietà per il tentato golpe del 15 luglio, è previsto anche un incontro con il presidente Recep Tayyip Erdogan, dopo le dure polemiche dei mesi scorsi.

Johnson era stato duramente criticato dalla Turchia per aver partecipato a un concorso satirico, organizzato dal giornale britannico Spectator, per la poesia più offensiva nei confronti di Erdogan, di cui è stato dichiarato vincitore. Ankara lo aveva inoltre accusato di "turcofobia" per la sua campagna sulla Brexit.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS