Navigation

Tutti i WC fuori uso, aereo Swiss nell'Atlantico torna a Zurigo

L'Airbus si è visto costretto a rientrare a Kloten. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 dicembre 2019 - 11:19
(Keystone-ATS)

Problema potenzialmente non di poco conto per i 236 passeggeri a bordo di un aereo Swiss in volo venerdì scorso da Zurigo a Miami: una volta sull'Atlantico tutte le toilette hanno improvvisamente smesso di funzionare.

"Un difetto tecnico del sistema che convoglia le acque reflue ha comportato la necessità di mettere fuori servizio tutti e sette i servizi igienici di bordo", ha indicato un portavoce della compagnia aerea elvetica in dichiarazioni riportate dal portale Watson.

Questo è avvenuto quando il velivolo si trovava ormai in pieno Atlantico, circa 1000 km a ovest dell'Irlanda. A tre ore e mezzo dalla partenza i piloti hanno quindi deciso di interrompere il viaggio e di rientrare a Zurigo. Complessivamente il volo è durato sette ore.

Una volta a Kloten (ZH) i tecnici sono riusciti a venire a capo del problema e quattro ore più tardi il velivolo è ripartito alla volta della Florida, riferisce Watson. Stando al sito d'informazione aviatorie Avherald l'aereo era un Airbus A330-300. Il volo Zurigo - Miami dura circa 10 ore e mezza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.