Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LOS ANGELES - Da domenica sera l'hollywodiana macchina dei premi si rimette in moto: è la volta della 62/a edizione degli Emmy Awards, gli Oscar della televisione americana.
Se l'andamento dei premi seguirà quello delle candidature annunciate a luglio il film per la tv 'The Pacific', prodotto da Tom Hanks e Stephen Spielberg, uscirà sicuramente vincitore.
Se invece l'edizione 2010 degli Emmy percorrerà il sentiero tracciato dalle premiazioni degli ultimi due anni allora saranno 'Mad Men', tra i drammi e '30 Rock' fra le serie brillanti a vincere.
Sul fronte delle commedie, a ricevere il maggior numero di candidature e quindi a sperare in un'incetta di premi, sono altre due novità: Glee che racconta le avventure dei ragazzi di un Glee club in un liceo americano, show che ha ottenuto 19 candidature fra cui quelle per la migliore commedia, il migliore attore protagonista Matthew Morrison e la migliore attrice protagonista, Lea Michele, e Modern Family, che vede protagonista Sofia Vergara e che ha ottenuto 14 candidature.
Concorre invece per sette statuette Nurse Jackie, che vede protagonista Eddie Falco. Anche l'Italia avrà i suoi protagonisti: Michael Giacchino, che ha curato la colonna sonora di Lost è fra i candidati, mentre George Clooney il cui passato televisivo con E.R. è ancora un fresco ricordo nella mente dei telespettatori americani riceverà, accompagnato dalla ormai inseparabile Elisabetta Canalis, il premio alla carriera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS