Navigation

Uber: co-fondatore Kalanick lascia cda, focus nuove attività

Uber perde il suo co-fondatore (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/ER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 dicembre 2019 - 16:02
(Keystone-ATS)

Il co-fondatore di Uber, Travis Kalanick, lascia il consiglio di amministrazione dell'app per auto con conducente. Il top manager lascerà alla fine dell'anno per concentrarsi "su nuove attività e sulla filantropia".

Con l'uscita dal consiglio di amministrazione, Kalanick taglia completamente i rapporti con Uber. Kalanick ha fondato l'app per auto con conducente nel 2009 insieme a Garrett Camp.

La società è divenuta un gigante e si è quotata in maggio, ma da quel momento ha incontrato difficoltà. Il consiglio di amministrazione ha costretto Kalanick a dimettersi da amministratore delegato nel 2017 dopo una serie di scandali.

"Uber è stata una parte della mia vita per gli ultimi 10 anni. Alla fine del decennio, con Uber ormai quotata in Borsa, mi sembra il momento giusto per concentrarmi sulle mie attività e sulla filantropia", mette in evidenza Kalanich.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.