Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BASILEA - Ha preso avvio stamane a Basilea l'assemblea generale di UBS, che si annuncia movimentata: 60 azionisti hanno infatti chiesto di prendere la parola. Nel suo discorso il presidente del consiglio di amministrazione Kaspar Villiger è inciampato in un lapsus, salutando i presenti a Zurigo, invece che a Basilea, ma ha reagito subito: "è stato per testare la vostra attenzione", ha detto.
Al loro arrivo alla St. Jakobshalle gli azionisti sono stati accolti da una piccola manifestazione inscenata da Gioventù socialista svizzera (GISO). Diversi attivisti si sono presentati in tuta bianca, sul modello di quelle indossate dalle polizie scientifiche rese famose dalla serie televisive americane e, parlando di UBS come di un'organizzazione criminale, hanno invitato i passanti a lasciare libero il "luogo del delitto" e a non intralciare la "raccolta delle prove".

SDA-ATS