Navigation

UBS: denuncia collettiva negli USA per perdite Londra

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 giugno 2012 - 16:54
(Keystone-ATS)

Le perdite miliardarie subite dall'UBS in seguito a malversazioni di un suo broker a Londra hanno spinto due casse pensioni americane a presentare una denuncia collettiva contro la banca elvetica e il suo ex presidente della direzione Oswald Grübel nonché contro John Cryan, ex responsabile delle finanze.

L'UBS è accusata di non avere introdotto misure efficaci di controllo. La notizia è stata data oggi dal quotidiano "Blick". La banca non ha voluto esprimersi in merito.

L'UBS - osservano le due casse pensioni - tra metà marzo e metà settembre 2011 ha fatto dichiarazioni errate e fuorvianti circa i processi e i controlli interni. La banca - argomentano - ha in particolare indicato che i controlli erano efficaci.

Affermazione inappropriata come reso evidente il 15 settembre con l'annuncio nelle perdite miliardarie subite a Londra, stando all'accusa. La notizia aveva fatto crollare il titolo di UBS in borsa causando perdite agli investitori.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?