Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex-trader di UBS Kweku Adoboli, responsabile della frode costata circa 2,3 miliardi di dollari al numero uno bancario elvetico, è uscito di carcere, secondo quanto riferisce oggi il "Financial Times" (FT).

L'uomo stava scontando una condanna a 7 anni di prigione per operazioni non autorizzate inflittagli da un tribunale di Londra nel novembre 2012. La liberazione è avvenuta la settimana scorsa, sempre secondo il FT.

Il 20 novembre 2012 la corte di assise di Southwark aveva riconosciuto Adoboli direttamente responsabile del buco miliardario, perché aveva esposto l'istituto a perdite ben al di là di quelle considerate normali per un negoziatore di titoli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS