UBS chiude il suo ufficio di rappresentanza a Kiev. Lo ha indicato ieri un portavoce della banca, confermando una notizia pubblicata dalla "Schweiz am Sonntag". L'addetto stampa non ha fornito informazioni riguardo ai motivi che hanno portato alla decisione, né sul numero di dipendenti interessati. Normalmente però negli uffici di rappresentanza lavorano poche persone.

UBS non dispone di una licenza bancaria in Ucraina. Stando al domenicale l'avamposto serviva per una consulenza ai clienti facoltosi che volevano investire in Svizzera o in altre unità UBS. La banca non ha preso posizione riguardo a voci secondo qui la chiusura sia stata decisa su pressioni della Russia.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.