Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un cittadino russo è stato condannato a tredici anni di reclusione in Ucraina per aver combattuto nelle file dei separatisti dell'autoproclamata Repubblica popolare di Lugansk, nel Donbass. Lo riferisce la procura ucraina.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS