Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Altri 576 minatori sono rimasti intrappolati sottoterra nel sud-est ucraino, dopo che un colpo di artiglieria ha interrotto le forniture di energia elettrica alla miniera di carbone in cui lavoravano: la Zasiadko, nella periferia di Donetsk.

Lo riferisce il vice ministro della Difesa dei ribelli di Donetsk, Eduard Basurin.

Sempre Basurin aveva precedentemente riferito che circa 375 minatori sono rimasti bloccati nella miniera di carbone Skocinski, nella periferia di Donetsk, in seguito a un bombardamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS