Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex ministro delle finanze ucraino, Iuri Kolobov, braccio destro del destituito presidente filo russo Viktor Ianukovich, ricercato per malversazione di fondi, è stato arrestato oggi ad Altea (Alicante), nell'ambito di un'operazione della guardia civile.

Nei confronti di Kolobov, un tribunale di Kiev aveva emesso nel gennaio scorso un ordine internazionale di arresto diramato dall'Interpol. Secondo fonti investigative citate dai media, l'ex ministro delle finanze, di 44 anni, è accusato di appropriazione indebita e malversazione di fondi pubblici, per circa 9 milioni di dollari.

Kolobov è stato vicegovernatore della Banca centrale di Ucraina, prima di essere nominato da Ianukovich ministro delle finanze nel 2012. Aveva lasciato l'Ucraina dopo la caduta del presidente, fuggito in Russia nel febbraio del 2014, a seguito della rivolta popolare filoccidentale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS