Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il principale aeroporto di Kiev è stato fatto evacuare per un falso allarme bomba, lanciato da un giovane con disturbi mentali, che ora rischia fino a sei anni di reclusione.

Circa 5.000 persone sono state costrette ad abbandonare in tutta fretta tre dei terminal dell'aeroporto Borispil, fa sapere la polizia, citata dall'agenzia Interfax, ma gli artificieri non hanno trovato alcun ordigno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS