Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Volodimir Groisman è il nuovo premier ucraino: a favore dell'alleato del presidente Petro Poroshenko hanno votato 257 deputati su 450. La Verkhovna Rada, il parlamento ucraino, ha contestualmente approvato le dimissioni del governo di Arseni Iatseniuk.

Poroshenko aveva proposto ufficialmente Groisman come premier stamattina.

Iatseniuk aveva annunciato domenica scorsa che si sarebbe dimesso: il suo governo è stato accusato di corruzione e di essere incapace di mettere in atto le riforme attese. Iatseniuk era premier da quando la rivolta di Maidan costrinse il presidente filorusso Viktor Ianukovich a una precipitosa fuga in Russia nel febbraio del 2014.

Poroshenko aveva chiesto le dimissioni di Iatseniuk già due mesi fa, ma il parlamento bocciò la mozione di sfiducia contro di lui. Il nuovo primo ministro, Groisman, ricopriva la carica di presidente del parlamento dal novembre di due anni fa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS