Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Ora il cessate il fuoco è globalmente rispettato": lo ha detto il presidente francese François Hollande al termine del vertice sull'Ucraina a Parigi.

"Vogliamo che le elezioni locali possano tenersi secondo la legge elettorale ucraina, permettere che questo scrutinio sia incontestabile. Abbiamo lanciato un appello affinché tutte le parti si impegnino in questo senso"ha aggiunto Hollande, nel corso di una conferenza stampa congiunta con la cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del vertice con Vladimir Putin e Petro Poroshenko.

"Questo significa - ha proseguito Hollande - che le elezioni del 18 ottobre non potranno tenersi, deve essere approvata una nuova legge elettorale, a quel punto passeranno 90 giorni prima dello scrutinio".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS