Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Ucraina non entrerà nella Ue né nella Nato "per 20-25 anni". Lo ha affermato il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker.

Juncker si è espresso in tal modo ieri sera all'Aja ad una riunione del partito cristiano-democratico olandese (Cda) in vista del referendum consultivo che si terrà domenica in Olanda sul'accordo europeo di libero commercio con Kiev.

L'appuntamento elettorale non è vincolante per il governo, ma una eventuale bocciatura avrebbe impatto politico. Juncker ha comunque sollecitato la Cda a sostenere il 'sì' sostenendo che l'adesione dell'Ucraina alla Ue o alla Nato (prospettiva che genera le tensioni con la Russia) è molto lontana nel tempo.

"Perciò - ha detto Juncker, citato dal media olandesi - Non posso immaginare che l'Olanda, nazione con una tradizione commerciale tanto lunga nel tempo quanto di successo, voglia dire 'no' all'accordo di cooperazione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS