Navigation

Ucraina: Kiev, 'ok' di Obama a missione umanitaria a Lugansk

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 agosto 2014 - 20:22
(Keystone-ATS)

Il presidente Usa Barack Obama si è detto d'accordo per l'organizzazione di una missione umanitaria internazionale nella zona di Lugansk, nell'Ucraina orientale, dilaniata dalla guerra tra le truppe di Kiev e i miliziani separatisti. Lo fa sapere l'ufficio stampa della presidenza ucraina precisando che alla missione umanitaria "sotto l'egida del Comitato internazionale della Croce rossa" parteciperebbero "Ue, Russia, Germania e altri partner", tra cui naturalmente gli Stati Uniti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.