Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sette militari ucraini sono morti e 13 sono rimasti feriti nelle ultime 24 ore nel Donbass nonostante la fragile tregua siglata a febbraio. Lo riferisce Oleksandr Motuzianik, portavoce militare di Kiev.

Secondo quest'ultimo le perdite più gravi si sono registrate nelle zone di Mariupol, importante città sul Mar Nero, e Marinka, vicino Donetsk.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS