Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono nove i civili morti e 25 quelli rimasti feriti nei bombardamenti che si sono abbattuti nelle ultime 24 ore sui territori controllati dai separatisti dell'autoproclamata repubblica popolare di Donetsk. Lo fa sapere uno dei leader ribelli, Eduard Basurin, precisando che tre civili sono stati uccisi da proiettili di artiglieria sparati nella notte.

Intanto Putin, Poroshenko, Merkel e Hollande sono tornati a riunirsi nel formato Normandia per continuare a discutere del piano di pace per l'est ucraino. Da loro sta arrivando Heidi Tagliavini, rappresentante dell'Osce nel gruppo di contatto (Mosca, Kiev, Osce, separatisti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS