Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità ucraine affermano di aver scoperto la prima fossa comune a Slaviansk, ex roccaforte dei ribelli filorussi riconquistata dalle forze lealiste, che potrebbe contenere una ventina di corpi, tra i quali almeno quattro civili. "Sappiamo che ne esistono altre in città, ma questa è la prima che troviamo", ha spiegato Anton Gerachtchenko, consigliere del ministro dell'Interno ucraino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS