Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un tribunale di Kiev ha emesso 11 mandati d'arresto contro altrettanti leader separatisti dell'Ucraina orientale. Lo fa sapere l'agenzia Interfax precisando che tra i ricercati c'è anche il premier dell'autoproclamata Repubblica di Donetsk, Oleksandr Borodai, che oggi ha partecipato a un vertice per una soluzione pacifica del conflitto nelle regioni sud-orientali dell'Ucraina annunciando una tregua fino alla mattina del 27 giugno.

SDA-ATS