Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il senatore americano John McCain - noto per le sue posizioni antirusse - ha rifiutato la nomina a membro del Consiglio ucraino per le riforme.

McCain ha dichiarato sul suo sito web di esservi "costretto" dalle "disposizioni della Costituzione statunitense riguardanti l'interazione dei membri del Congresso con i governi stranieri".

Il senatore repubblicano compariva nella lista degli otto membri stranieri del Consiglio, diretto da un'altra bestia nera di Mosca: l'ex capo di Stato georgiano Mikheil Saakashvili. McCain aveva però subito chiarito a BuzzFeed News di non aver mai accettato l'incarico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS