Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mosca è pronta a "minimizzare" gli effetti delle eventuali nuove sanzioni occidentali: lo ha detto il premier russo Dmitri Medvedev. "Sono sicuro che saremo in grado di minimizzare le loro conseguenze", ha detto, citato dalle agenzie russe. Il premier ha spiegato che "il governo è pronto ad agire nelle nuove condizioni, quando la priorità diventa la protezione dell'economia e dei cittadini da azioni ostili che potrebbero derivare dall'escalation della situazione politica esterna".

Russia e Occidente possono continuare a scambiarsi 'blacklist' ma è un "vicolo cieco assoluto", ha detto Medvedev. "Il governo non consentirà che i nostri cittadini diventino ostaggi di giochi politici", ha aggiunto.

SDA-ATS