"La decisione di oggi è stata inevitabile". Lo dice la cancelliera tedesca Angela Merkel in una nota diffusa dalla sua portavoce, commentando le nuove sanzioni decise oggi dall'Unione europea contro Mosca. "Sta ora alla leadership russa decidere se scegliere la strada della de-escalation e della collaborazione", ha aggiunto.

"Le sanzioni dell'Ue possono essere sottoposte a delle verifiche ma sono possibili anche passi ulteriori", aggiunge la Merkel ribadendo che le sanzioni "non sono un mezzo fine a se stesso, e che vengono decise solo se ritenute inevitabili".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.