I militari ucraini annunciano di aver avviato i preparativi per lanciare un assalto contro Donetsk, bastione della ribellione separatista nell'est Ucraina.

"Abbiamo bloccato tutte le strade da e per Donetsk per impedire l'arrivo di rinforzi", ha detto un portavoce Andriy Lysenko, citato dal Washington Post. "Abbiamo liberato 10 villaggi limitrofi, la prossima sarà Donetsk", aggiunge il portavoce.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.