Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il procuratore generale russo, Iuri Ciaika, ha reso noto che non ci sono motivi per l'estradizione in Ucraina del deposto presidente Viktor Ianukovich, fuggito in Russia. Per Ciaika, Ianukovich è ancora il legittimo presidente del Paese e non ha commesso alcun reato. Il procuratore ha aggiunto che Mosca ha inviato all'Interpol la richiesta di inserire nella lista dei ricercati internazionali Dmitro Iarosh, il leader del movimento paramilitare "Pravi Sektor" che figura tra i candidati delle presidenziali ucraine del 25 maggio.

SDA-ATS