Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mosca e i leader ribelli promuovono la riunione odierna del gruppo di contatto sulla crisi ucraina. "È stato fatto un passo serio sulla strada della risoluzione politica della crisi."

"Siamo riusciti a definire date concrete per il lavoro dei subgruppi", ha dichiarato il rappresentante russo Azamat Kulmukhametov.

"La cosa più importante è che il dialogo tra l'Ucraina e le repubbliche di Donetsk e Lugansk è cominciato. Speriamo che continui e che tutte le decisioni siano prese sulla base del compromesso", ha osservato Denis Pushilin, rappresentante dell'autoproclamata repubblica di Donetsk.

Secondo la svizzera Heidi Tagliavini, rappresentante dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) nel gruppo di contatto, oggi sono state discusse questioni inerenti la sicurezza, la politica, i rifugiati e gli sfollati, come pure i rapporti economici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS