Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia estende di un anno le contro sanzioni nei confronti dell'Unione europea. Il presidente Vladimir Putin ha firmato il decreto predisposto dal governo dopo l'estensione di sei mesi, fino alla fine del gennaio del 2016, delle sanzioni europee contro la Russia.

Il ministro dell'agricoltura Aleksandr Tkacev ha anticipato la possibile inclusione di altri prodotti nella lista delle importazioni bandite, fra cui pesce in scatola, fiori e dolciumi. Fanno parte dei prodotti di cui è proibita l'importazione in Russia dallo scorso agosto frutta, verdura, carne, pesce e latticini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS