Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Nato non considera "persa" la Crimea, anzi il segretario generale Anders Fogh Rasmussen ribadisce che "l'annessione della Crimea è illegale" e che "chiediamo alla Russia di restituirla all'Ucraina". Lo dice arrivando alla ministeriale difesa dell'Alleanza, aggiungendo che da Mosca ci si attende "per prima e più importante cosa, il completo ritiro delle truppe dalla frontiera".

Rasmussen, sottolineando che "non sono in discussione opzioni militari", aggiunge che la Russia potrebbe "contribuire" alla soluzione politica, se "fermasse il suo sostegno alle bande armate che occupano gli edifici pubblici e tengono in ostaggio osservatori Osce" (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) e "se rispettasse i suoi obblighi internazionali".

SDA-ATS