Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Se la Russia continua nei suoi comportamenti pagherà un costo sempre maggiore. E oggi abbiamo varato nuove sanzioni in settori chiave come energia, armamenti e finanza": lo ha affermato il presidente americano Barack Obama in una dichiarazione in diretta tv aggiungendo che Mosca non sta perseguendo una soluzione diplomatica per la crisi in Ucraina, continuando ad armare i ribelli.

Evidenziando che "non è una nuova guerra fredda" con la Russia, Obama ha dichiarato che "il presidente Putin deve fare la scelta giusta, che è quella di un allentamento delle tensioni in Ucraina e cercare una soluzione diplomatica alla crisi".

La debole economia russa è ancora più debole con le sanzioni, con una crescita stimata vicino allo zero, ha ancora sostenuto il presidente americano, sottolineando che Mosca si sta isolando dalla comunità internazionale.

Poco prima il Tesoro americano ha annunciato che gli Stati Uniti sanzionano tre banche russe in seguito alla crisi in Ucraina. Si tratta di VTB Bank, Bank of Moscow e Russian Agricultural Bank.

Obama ha anche affermato che gli Stati Uniti faranno tutto ciò che è in loro potere perché sia fatta giustizia per le vittime dell'aereo abbattuto in Ucraina.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS